mercoledì 13 luglio 2011

donne contro... la mammite è una strana malattia...

ieri, si soltanto ieri e casualmente, ho scoperto un blog la ventisettesima ora sul sito del corriere della sera e vi dirò, mi aveva entusiasmato. oggi mi sta già un po' sulle balle, in particolare dopo aver letto questo post http://27esimaora.corriere.it/articolo/ma-il-tempo-delle-single-vale-meno-di-quello-delle-mamme/ ...essendo mamma, lavoratrice, perennemente di corsa e con l'occhiaia cronica non poteva darmi che fastidio....ok, d'accordo, fastidio è un eufemismo, diciamo che mi ha fatto girare le balle di brutto. lo avevo già sospettato, ma ho constatato ancora di più che a volte tra mamme e  non mamme c'è una sorta di incomprensione, e probabilmente non potrebbe essere diversamente.  per fortuna ci sono le eccezioni  (grazie amiche single!!) (oddio, a dire il vero ne ho pochine è....) (altre son sparite.... la mammite, e probabilmente la papite,  a volte genera una sensazione di insofferenza negli altri) (non sempre) (ma spesso si). Queste eccezioni sono le amiche vere, che sono contente della tua maternità e ne condividono la gioia; è chiaro poi che ognuno ha la sua vita, i suoi interessi, i suoi problemi. Quello che io reputo importante è la condivisione dei momenti importanti; non c'è bisogno di sentirsi tutti i giorni, non c'è bisogno di andare per forza a prendere un aperitivo insieme, se si crea l'opportunità  benvenga, se non si riesce, vorrà dire che ci si vedrà in un altro momento. Però la condivisione dei momenti importanti, belli o brutti che siano è per me indice di amicizia, amore, e di un sentimento che va oltre lo "status" sociale.
Finalmente poi, grazie al link pubblicato su fb da bismama (http://www.bismama.com/) trovo nella rete  qualcosa che mi piace, un post di parere totalmente opposto sul blog del direttore di vanity fair http://carodirettore.vanityfair.it/2011/07/12/donne-che-odiano-le-mamme/ ha centrato l'obiettivo! E aggiungo....a volte ci sono anche mamme che odiano le mamme! ...ma in questi casi credo che la maternità c'entri poco....è questione, per così dire, di pelle!
O di p(a)lle....

8 commenti:

  1. Le donne gongolano quando vedono più maschi litigare per loro. Altrimenti si scannano alla grande. Spessissimo per gelosia e per invidia.
    I camionisti sui loro tir si divertono a scrivere qualche frase ad effetto. Ma i più superstiziosi sanno bene ciò che fa più danno di tutto. Ed allora scrivono "invidia crepa".

    RispondiElimina
  2. Molto giusto! grazie per la segnalazione... VF non è il mio genere di giornale, ma con questo articoletto Dini ha guadagnato qualche bel punto nella mia considerazione. Quelli che ha perso la27ora...

    RispondiElimina
  3. @Gianni: caro gianni, non sempre è così...però per la maggior parte dei casi mi sa che ti devo dare ragione!!!!

    RispondiElimina
  4. @Nonaddetta: grazie a te nonaddetta!!

    RispondiElimina
  5. Buon giorno cara Ceppina, ho notato che ti sei messa tra i miei lettori, la curiosità è stata di cercarti, eccomi qui per un saluto, mi sono messo trai tuoi lettori e spero di vederti ancora a presto cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Simpatico post Ceppina! io sono mamma tre volte e ora nonna....ti comprendo molto bene :) e...
    piacere di conoscerti

    RispondiElimina
  7. @tomaso: grazie tomaso.... io nel frattempo leggo i tuoi capitoli...

    a presto!

    RispondiElimina
  8. @ritaugolini : grazie, è un piacere averti qui. mi sa che ti chiederò consigli in tema di mammità!!!!

    RispondiElimina