lunedì 28 marzo 2011

ma-mme in bus!

Oggi  affrontavo il quarto quadro (quadro 1: alzarsi preparare i nani, rendermi decente, accompagnarli a scuola; quadro 2: arrivare al lavoro dopo 50 km di auto e 30 minuti di mezzi pubblici; quadro 3: il lavoro; quadro 4: uscire dal lavoro, percorrere via dei coronari con il tempo record di 7 minuti, arrivare al parcheggio, prendere l'auto e entro 40 minuti arrivare alla scuola di leo e quindi a quella di giulio per "prelevarli" entrambi; quadro 5: trascorrere due ore decenti con i cuccioli; quadro 6: preparazione cene varie; quadro 7: pigiama per tutti; quadro 8: crollo generalizzato. Il quadro 9 non è contemplato) quando, sul bus, vedo una mamma che come me tornava dal lavoro. Come ho fatto a capirlo? Semplice! Dall'occhiaia sintomatica!
Si, la mamma lavoratrice di solito ha l'occhiaia sintomatica. E non va mica via!
Cremine contorno occhi? Pfui!
Fondotinta steso sulla parte interessata? Che siamo pazzi? Accentua il nero e lo trasforma in un solco ancora più evidente.
Impacchi di camomilla lenitiva? Impossibile trovare il tempo di farli...bisognerebbe rinunciare a quel minimo di igiene necessaria alla sopravvivenza...degli altri!
C'è chi propone il cetriolo...a fettine.... sorvoliamo....
L'unica soluzione sono gli occhialoni copritutto, almeno finché qualcuno  davanti alla tua scrivania non ti chiede: ma come mai hai gli occhiali? Hai litigato con tuo marito?
No, ho litigato con la sveglia....e purtroppo ha vinto lei!
Stranamente l'occhiaia sintomatica è meno evidente se prendi l'influenza....ma devi essere l'unica ad averla in famiglia....se la beccano anche i pargoli sei fregata... l'occhiaia non  se ne andrà almeno fino ad agosto!
E allora mamme dall'occhiaia sintomatica unitevi: occhialoni e una bella scollatura, di modo che l'attenzione non si posi al di sopra del naso!!!



11 commenti:

  1. resisti...

    p.s. mi manda Sara!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao.
    Piacere di conoscerti.
    Ho letto volentieri quello che hai scritto e mi è piaciuto tanto. Belle riflessioni!
    Il finale, poi, lo trovo molto assennato.
    Invitare le mamme a dissimulare eventuali occhiaie con una bella scollatura è un'idea vincente!
    Spero tanto che ti stiano a sentire (tutte)!
    Trovo che questi suggerimenti rendano il mondo migliore. Grazie.
    W te e tutte le mamme!
    A presto. Ciao.

    RispondiElimina
  3. Sara mi manda qui. Devo dire che fa sempre piacere trovare blog interessanti. Visti gli argomenti credo proprio che ti seguirò a vista. Mi piace la tua nota ironica. Piacere, mi chiamo Tiziana.

    RispondiElimina
  4. Siamo l'esercito mandato da Sara per leggerti :D piacere di leggerti e di conoscerti :D

    RispondiElimina
  5. grazie ragazze!!!! ma che bell'esercito!

    RispondiElimina
  6. Anche io vengo su suggerimento di Sara. Piacere di conoscerti. Bella la foto con i cetrioli sugli occhi. In passato, causa occhiaie (2 figli e lavoro) ne avevo un gran bisogno!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  7. Mi associo anch'io al gruppetto che ha avuto l'opportunità di conoscere tramite Sara questo tuo splendido mondo virtuale. E' un piacere leggere e sorridere tramite la tua sottile e delicata comicità. Ne approfitto anche per Rendere Grazie a te che, come milioni di altre Mamme, possiedi l'antico spirito di sacrificio in onore dell'amore per la Famiglia. E te lo dico da figlio, dato che al giorno d'oggi di rarità simili se ne vedono poche... Continua così!

    RispondiElimina
  8. Ti faccio i miei complimenti. Non sono mamma, ma vi ammiro tutte. E' stato piacevole leggere il tuo post, ho sorriso fino alla fine perchè ho cercato di immedesimarmi in quelle povere occhiaie che cerchiamo immancabilmente di sconfiggere. Beh...l'idea della scollatura su occhiale scuro non è niente male.
    Grazie per esserti iscritta fra i followers di GP, sei la benvenuta!
    Ele

    RispondiElimina
  9. Ciao Cristina... appena hai tempo, passa da me che c'è un premio per te! Ti aspetto!
    :-))

    RispondiElimina
  10. Che forza ..! Monumentale e divertente tu...
    sono solidale, e ti seguo, con piacere!

    RispondiElimina